La Regione FVG promuove la stipula di contratti regionali di insediamento rivolti a piccole e medie imprese, nonché alle grandi imprese, aventi per oggetto nuovi insediamenti produttivi, oppure ampliamenti o programmi di riconversione produttiva di imprese già insediate. Gli incentivi sono concessi in conto capitale, nel rispetto della normativa europea in materia di aiuti di Stato.

Beneficiari:

  • PMI che operano nei settori della produzione e dei servizi localizzate o che localizzano l’attività nelle zone individuate dal bando.
  • PMI e grandi imprese che operano nei settori della produzione e dei servizi localizzate o che localizzano l’attività nelle zone assistite di cui all’Allegato 4 al Regolamento.

Progetti:

  • Per la creazione di un nuovo stabilimento o l’ampliamento o la riconversione produttiva di aziende già esistenti;
  • Di tutela ambientale destinati all’attività produttiva esclusivamente per autoconsumo:
    • Investimenti a favore di misure di efficienza energetica;
    • Investimenti a favore della cogenerazione ad alto rendimento;
    • Investimenti volti a promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili;
    • Investimenti in studi ambientali

Gli interventi si caratterizzano per:

  • investimento totale almeno pari a € 1.000.000,00 per le grandi imprese e € 500.000,00 per le PMI;
  • elevato positivo impatto occupazionale;
  • aumento della capacità competitiva delle imprese e delle filiere di interesse regionale, anche con riferimento ai mercati esteri;
  • innovazione tecnologica di prodotto/servizio nonché di processo;
  • sostenibilità ambientale, sociale ed economico-finanziaria;
  • sottoscrizione di impegni ambientale e sociali (RSI);
  • miglioramento degli standard di efficienza energetica conseguito mediante investimenti realizzati in proprio o tramite Energy Service Company.

Spese ammissibili:

  • attivi materiali e immateriali, costi salariali e per la realizzazione di opere edili;
  • fornitura dei materiali e dei componenti, installazione e posa in opera degli impianti e dei componenti, opere murarie, spese tecniche;
  • servizi di consulenza esterna, di pubblicità e promozionali, di certificazione della spesa, per affitto di immobili (in de minimis)

Presentazione delle domande e concessione degli incentivi: le imprese interessate presentano una sola domanda di incentivo e contestuale manifestazione di interesse. La domanda deve essere presentata tramite PEC dalle ore 09:15 del 25/10/2021 ed entro le ore 16:00 del 25/02/2022 ed i contributi sono concessi con procedimento valutativo secondo i criteri definiti dal Regolamento.

Contatti: info@skan.it | 0432792976.