L’articolo 67 del D.L. 73/2021 (c.d. Decreto Sostegni bis) ha novellato l’articolo 57bis del D.L. 50/2017 che ha istituito, dall’anno 2018, un credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali.

Il Decreto Sostegni bis proroga per il biennio 2021-2022 la normativa in vigore per il 2020, eliminando il doppio regime previsto dalla Legge di Bilancio 2021, che distingueva tra investimenti pubblicitari su stampa da quelli su emittenti televisive e radiofoniche.

Dunque, la nuova disciplina prevede che, per il 2021 e il 2022, il credito d’imposta è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati, senza distinguere tra emittenti televisive e radiofoniche e giornali.

La normativa si riferisce agli “investimenti effettuati”, dunque viene meno anche il requisito di accesso all’agevolazione che presupponeva un incremento minimo del 1% dell’investimento pubblicitario rispetto all’anno precedente.

L’agevolazione è rivolta a tutte le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che hanno effettuato investimenti pubblicitari su:

  • emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali non partecipate dallo Stato, analogiche o digitali, iscritte al ROC;
  • giornali quotidiani e periodici, pubblicati in edizione cartacea o in formato digitale, registrati presso il Tribunale, ovvero presso il ROC, e dotati del Direttore responsabile.

Si precisa che la certificazione dei costi dev’essere sottoscritta da un revisore legale.

Dal 1 al 30 settembre 2021 sarà possibile prenotare le risorse per accedere al credito d’imposta su investimenti pubblicitari. Per completezza si precisa che restano valide le comunicazioni inviate nel mese di marzo 2021, le quali potranno anche essere sostituite inviando una nuova comunicazione a settembre.

Il credito d’imposta, concesso in “de minimis”, sarà utilizzabile in compensazione presentando il modello di pagamento F24 attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

SKAN può aiutarti ad ottenere il credito d’imposta! Contattaci al numero 0432.792976 o scrivi a info@skan.it.