L’atteggiamento da adottare di fronte al fallimento

Di fronte al fallimento, i bambini si comportano in modo particolare: lo considerano un momento piacevole, un’occasione per trovare modi diversi per migliorare. Da adulti, al contrario, temiamo i fallimenti e li evitiamo per ovvi motivi ma questa paura ci mette in una condizione di mentalità fissa che ci impedisce di crescere. La mentalità fissa…

L’intelligenza emotiva

L’intelligenza emotiva è un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni. Spesso, quando ci troviamo di fronte a figure percepite come autoritarie non riusciamo più ad essere spontanei e le emozioni più primordiali come la paura e l’ansia possono avvisarci che la situazione…

L’abilità di organizzare il mondo in modo tale che non siamo costretti a farne l’esperienza

“Tecnologia. L’abilità di organizzare il mondo in modo tale che non siamo costretti a farne l’esperienza.” (Max Frisch) Oggi il ritmo dell’innovazione è tale che i cosiddetti “user” devono procurarsi la conoscenza in Internet, facendosi largo nella giungla dell’informazione. Tale quadro è stato rappresentato in un diagramma su Linkedin che mostra come l’umanità non riesca…

I due tipi di organizzazione aziendale

Anni di esperienza nel settore dell’organizzazione aziendale ci ha portato ad identificare due tipi di organizzazione, quelle che si basano sul controllo totale e quelle in cui non esiste alcun tipo di controllo. Nel primo caso (controllo meccanistico) regna incontrastata una visione a macchina dell’azienda, dove il comandante-in-capo (titolare, amministratore, ecc.) non deve fare altro…

Impresa familiare e passaggio generazionale

L’azienda familiare nasce dalla creatività del suo fondatore che è in grado di far decollare la propria idea imprenditoriale e assicurarne il successo: è caratterizzata da snellezza, vivacità e intraprendenza nelle sue fasi iniziali. Il vero problema spesso nasce col passaggio generazionale: nel primo cambiamento generazionale si perde il 60% delle aziende, che sale all’80%…

La gestione delle risorse umane in un mondo digitale

Con la trasformazione digitale dei processi produttivi, la quasi totalità delle attività codificate e ripetitive può essere affidata alle macchine, mentre rimangono affidate alle persone le attività ad alto contenuto di know-how o che richiedono capacità di relazione e problem solving. Lo svolgimento di questo tipo di attività richiede di solito predisposizione e coinvolgimento da…

Sei cappelli per pensare…

Ognuno di noi tende a pensare nello stesso modo, e trova difficoltà ad assumere altri modi: il pessimista pensa in nero, l’ottimista in rosa, l’emotivo in rosso, il razionale in bianco. Edward De Bono, padre del “pensiero laterale”, nel 1985 ha proposto un originale e fortunatissimo metodo per abituarsi a pensare con sei modalità diverse.…

È finito il tempo del leader solitario

Oggigiorno, presentarsi sul posto di lavoro e limitarsi a dare ordini non è più sufficiente, anzi, è improduttivo, inefficace e disfunzionale, così come presentarsi sul posto di lavoro e limitarsi a seguire gli ordini. Inoltre nell’attuale economia di mercato, dove tutto si svolge in tempo reale, è impensabile che un unico leader possa fare tutto…